9. Una nuova speranza (??)

Il disastro

Caro Amico,
una settimana fa ho conosciuto Anna.
Un comune amico mi ha parlato di lei, mi detto che è single e mi ha indicato dove incontrarla. Anna è indubbiamente bella, giovane e piacente. Lei è la nuova speranza. Non le ho parlato molto, solo due parole. Non sono in grado di dare un giudizio che vada oltre l’aspetto estetico. E poi… Perchè una come lei dovrebbe interessarsi a me?

Il disastro è che mi sento uno straccio. Da giorni ho un presentimento. Sento che con Emily non c’è più nessuna speranza…
Sono a pezzi. Praticamente un uomo finito. Un desperado.
Ieri sera per sdrammatizzare ho pensato a una lista (scherzosa) di soluzioni, appunto, disperate:

  1. Andare a Casablanca e cambiare sesso
  2. Diventare l’amante di un’amica (sposata)
  3. Iniziare a frequentare le case chiuse
  4. Arruolarmi nella legione straniera
  5. Attaccarmi alla bottiglia per dimenticare
  6. Cercare una donna più eccezionale di lei che sia anche libera
  7. Entrare, come monaco, in un monastero tibetano
  8. (di questa ne parlo più avanti)

La lista è chiaramente scherzosa, serve a tirare su il morale, ma alla bottiglia e all’amica ho davvero fatto un pensierino. Ho dovuto usare tutta la mia forza di volontà per non andare in birreria. In quanto all’amica, penso che lascerò perdere, è sposata…
La situazione non è seria, ma è disperata. La sera rincaso e vado direttamente a letto, non ho neanche la forza di preparare la cena. Non riesco più a immaginare una donna che dorme accanto a me. Al mattino mi alzo con le occhiaie. Sono alla fine della pista. Solo qualcosa di eccezionale può darmi la forza di ricominciare.

Questa sera ho provato a tirarmi su, mi sono detto che un uomo senza speranza è un uomo morto e ho deciso di ricominciare a sperare, almeno un poco. La speranza non farà male a nessuno… Chissà fra un anno, dieci anni o tre vite qualcosa potrebbe cambiare.
Tornerò in Africa e potrei conoscere altre donne straordinarie. Può succedere di tutto.

Ti lascio con un brano profetico The End (La fine).
(non preoccuparti, mi passa presto)


Non perderti le prossime puntate, iscriviti per le notifiche.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: